Giappone

INFORMAZIONI DEMOGRAFICHE

Capitale: Tokyo (altitudine: 0 m)

Superficie: 377.829 kmq      

Abitanti: 126.785.80

Fusi orari: + 8 rispetto all’Italia

Lingua ufficiale: giapponese

Moneta: yen JPY

Tasso di analfabetismo: 0.2%

Religione: shintoisti e buddisti 90%, cristiani 2%, altre religioni 8%

Mortalità infantile: 2/1000

RISCHI BIOLOGICI PER LA SALUTE

Il Paese è formato essenzialmente da 4 isole principali (Honshu, Hokkaido, Shikoku e Kyushu) tutte densamente popolate. Il Giappone è prevalentemente montuoso, le pianure sono solo il 16%, più della metà del territorio è ricoperto da foreste. Il vulcanesimo è molto attivo e le scosse di terremoto sono accompagnate da maremoti. L’inverno è rigido al nord, la maggior parte dell’arcipelago è situato in un’area monsonica caratterizzata da un’estate mite e umida. Il clima è temperato, con una stagione delle piogge prevista tra fine maggio e metà luglio. Da settembre a tutto novembre sono frequenti i tifoni, che possono essere di media o forte intensità.

Non vanno sottovalutati i possibili effetti negativi del jet-lag (8 fusi di differenza) soprattutto per chi viaggia provenendo direttamente dall’Europa.

E’ possibile la trasmissione della dengue (trasmessa da zanzare Aedes) e dell’encefalite giapponese (trasmessa da zanzare), rischio basso.

Tra le malattie trasmesse da alimenti e bevande contaminati: epatite A e diarrea del viaggiatore, rischio basso.

L’assistenza sanitaria in generale è molto buona. I medici locali sono preparati e gli ospedali ben organizzati. Si riscontrano tuttavia difficoltà a reperire medici e personale paramedico in grado di parlare lingue straniere, inglese incluso.

VACCINAZIONI

Assicurarsi di aver eseguito tutte le vaccinazioni di routine, in particolare Morbillo-Parotite-Rosolia-Varicella.

Difterite-Tetano-Pertosse

Epatite A

Epatite B

Encefalite giapponese.

INFO MALARIA

Profilassi raccomandata: nessuna.

E’ raccomandato l’uso di repellenti e zanzariere per prevenire le punture di insetti.

COSA PORTARE IN VALIGIA

Kit di primo soccorso con disinfettante, cerotti, termometro, integratori multi-vitaminici, fermenti lattici, antipiretici, antidolorifici, antibiotici, e medicine per disturbi intestinali, creme solari ad alta protezione, repellenti contro le punture degli insetti (controllate che ci sia scritto “zanzare tropicali” sulla confezione), salviette/gel disinfettanti, preservativi, un adattatore universale per le spine elettriche, torcia elettrica e batterie di scorta, fotocopia del passaporto.

COMPORTAMENTI RACCOMANDATI
  • Praticare per tempo le vaccinazioni raccomandate.
  • Portare dei farmaci di primo soccorso.
  • Prevenire le punture di insetti con repellenti.
  • Prendere in considerazione i possibili effetti negativi del jet-lag.
  • Adottare tutte le precauzioni necessarie nel consumo di acqua ed alimenti per prevenire la diarrea del viaggiatore.
  • Fare attenzione alle malattie a trasmissione sessuale: AIDS, epatite A-B-C-D, gonorrea, sifilide, scabbia, ecc. Proteggersi sempre con il preservativo in caso di rapporti sessuali occasionali. Evitare interventi di agopuntura, piercing, e i tatuaggi.

Dove sei diretto?

Grazie al nostro motore di ricerca, puoi facilmente trovare la Nazione di destinazione e scoprire informazioni utili sulle vaccinazioni necessarie.

Cerca
Generic filters
Exact matches only

Quale malattia stai cercando?

Grazie al nostro motore di ricerca, puoi facilmente trovare la Nazione di destinazione e scoprire informazioni utili sulle vaccinazioni necessarie.

Cerca
Generic filters
Exact matches only